medicine, health care and people concept

Aborto con le pillole

L'aborto medico, noto anche come aborto con pillole, è un processo mediante il quale una gravidanza viene interrotta assumendo farmaci. La gravidanza viene quindi espulsa dal corpo come un aborto spontaneo naturale. Questa pagina riassume i fatti sull'aborto medico e risponde ad alcune domande frequenti.

Le pillole abortive più comunemente usate sono Mifepristone e Misoprostol  e secondo la guida dell'Organizzazione Mondiale della Sanità questi potrebbero essere tranquillamente usati a casa fino a 12 settimane di gravidanza.

 

Un aborto con le pillole viene solitamente effettuato come segue:

La prima pillola abortiva, il Mifepristone, viene assunta alla dose di 200 mg. La compressa di Mifepristone viene inghiottita. La nausea è un effetto collaterale comune. È raro che l'aborto inizi dopo il Mifepristone, ma potresti avere dei crampi e delle macchie prima di prendere la seconda pillola abortiva.

La seconda pillola abortiva, Misoprostol, viene assunta 24 ore dopo alla dose di 800 mcg. A seconda della dose in ciascuna compressa, questo di solito significa che vengono utilizzate quattro compresse di Misoprostol da 200 mcg contemporaneamente. Le compresse di misoprostolo vengono poste sotto la lingua per 30 minuti , dove si dissolvono. Il misoprostolo può anche essere posizionato all'interno della vagina.  Crampi e sanguinamento dovrebbero iniziare in pochi minuti a poche ore dopo l'uso di Misoprostol. Puoi passare una soffice sacca bianca che è la sacca della gravidanza, ma è raro vedere un embrione formato.
 

Se tre ore dopo l'assunzione di Misoprostol non c'è molto sanguinamento, deve essere presa una seconda dose di Misoprostol, il che di solito significa mettere altre due o quattro compresse di Misoprostol sotto la lingua per 30 minuti o all'interno della vagina. Per le gravidanze di oltre 9 settimane, deve essere sempre utilizzata una seconda dose di Misoprostolo.

È normale che il sanguinamento sia più pesante di un periodo normale e con coaguli. Tuttavia, se l'emorragia è troppo grave, se il dolore è troppo forte o in caso di febbre o perdite vaginali maleodoranti, sarà necessario consultare un medico.

Puoi anche guardare questo video informativo di Doctors for Choice su come vengono utilizzate le pillole abortive (in inglese):

 
 

Come ridurre il dolore durante l'aborto:

Le pillole abortive avviano un aborto spontaneo e il dolore durante un aborto spontaneo è in genere più di quello di un periodo normale e si avverte come crampi (va e veniva). Gli stessi medicinali usati per ridurre il dolore del ciclo sono efficaci anche nel ridurre il dolore durante un aborto. Questi includono medicinali della classe dei FANS come l'ibuprofene (Nurofen), l'acido mefenamico (Ponstan o Alfoxan) e il Diclofenac (Catafast). Se non hai nessuno di questi o non puoi usare questi tipi di medicinali per motivi di salute, puoi invece usare il paracetamolo (Pandaol).

Puoi prendere la prima dose di antidolorifici circa un'ora prima del Misoprostolo, quindi ripetere la dose ogni poche ore fino a quando il dolore non si attenua. Entro cinque ore dall'uso di Misoprostol il dolore di solito si è notevolmente ridotto, ma è normale avere crampi per un certo numero di giorni dopo l'aborto.

Se hai bisogno di assistenza medica:

Meno del 5% delle persone che usano pillole abortive nelle prime 12 settimane di gravidanza avrà bisogno di assistenza medica. Tuttavia, se sviluppi molto sanguinamento (ad esempio, riempi più di quattro maxi assorbenti in due ore), o hai troppo dolore che risponde agli antidolorifici, o sviluppi febbre o perdite vaginali maleodoranti, avrai bisogno cercare assistenza medica il prima possibile. Se è un'emergenza, vai in ospedale. Se può aspettare un po', puoi vedere un ginecologo in una clinica. Se non puoi essere sicuro che il professionista che stai vedendo sia favorevole alla scelta, non devi dire che hai usato pillole abortive. Puoi dire che stai avendo un aborto spontaneo.

C'è una piccola possibilità (meno di 1 caso su 20) che una gravidanza possa continuare dopo l'assunzione di pillole abortive. Per confermare che le pillole abortive hanno funzionato, puoi fare un test di gravidanza due settimane dopo aver preso le pillole. Se è negativo, l'aborto ha avuto successo. Se è positivo, dovresti ripetere il test di gravidanza dopo un'altra settimana. Un'ecografia può anche determinare se la gravidanza è continuata. Se l'aborto con le pillole non ha avuto successo, può essere preso un altro ciclo di Mifepristone e Misoprostol se è ancora incinta di meno di 12 settimane. Anche un aborto chirurgico è un'opzione.

Fornitori di pillole per l'aborto sicuro

È noto che Women on Web e Women Help Women inviano pillole abortive alle donne a Malta.

 

Si tratta di organizzazioni rispettabili che offrono servizi di telemedicina online e sono note per inviare pillole autentiche. Entrambe queste organizzazioni inviano kit contenenti Mifepristone e Misoprostol, che sono i farmaci raccomandati dall'Organizzazione mondiale della sanità per l'aborto medico.  

 

Queste organizzazioni si prendono cura di farti domande per assicurarti che sia sicuro per te usare pillole abortive. Chiedono una donazione di circa 90 euro per coprire le spese delle pillole e delle spese di spedizione. Ricorda che l'uso di pillole abortive a Malta è illegale. Puoi trovare maggiori informazioni su come ordinare pillole abortive su Safe Abortion Malta.

Evita altri siti su Internet che affermano di vendere pillole abortive. Molti di loro sono truffe e chiedono grosse somme di denaro. Se hai dei dubbi sul fatto che un sito sia un autentico fornitore di pillole abortive, contattaci.

 

Domande frequenti

L'aborto è illegale a Malta. Posso mettermi nei guai se ho un aborto?

L'assunzione di pillole abortive a Malta è illegale, tuttavia non siamo a conoscenza di donne che sono state portate in tribunale di recente. Tuttavia, questo potrebbe accadere se vieni scoperto. Se desideri una consulenza legale da parte di avvocati pro-choice, puoi contattare la Women's Rights Foundation .

 

Le pillole per l'aborto hanno altri usi medici. Ad esempio, il Mifepristone è usato per trattare alcuni tipi di cancro e il Misoprostolo è usato per trattare le ulcere gastriche.

 

Se hai un aborto all'estero in un paese in cui è legale (che è quasi tutti gli altri stati dell'UE), non puoi essere perseguito a Malta.

 

 

Le pillole abortive possono essere utilizzate a casa?

Sì, le pillole abortive possono essere utilizzate a casa con gravidanze fino a 12 settimane, secondo l'Organizzazione mondiale della sanità.

 

I rischi di un aborto medico sono gli stessi di un aborto spontaneo. Circa il 15% di tutte le gravidanze termina con un aborto spontaneo, la maggior parte dei quali non avviene in ospedale. La maggior parte delle donne affronterà autonomamente gli aborti precoci e si rivolge a un medico solo in caso di problemi, come sanguinamento intenso prolungato o febbre. Un aborto medico assomiglia a un aborto spontaneo e può avvenire in sicurezza a casa.

 

 

Quanto sono efficaci le pillole abortive?

Il Mifepristone e il Misoprostolo interrompono con successo la gravidanza nel 99,5% dei casi. Nel 97% dei casi il corpo della donna elimina tutta la gravidanza che rimane naturalmente.

 

È normale vedere sanguinamento con coaguli per 1-3 settimane dopo un aborto. Se hai dolore estremo, sanguinamento intenso e prolungato, perdite vaginali puzzolenti o febbre, potrebbe essere un segno che hai una complicazione e dovresti consultare un medico.

 

 

Quanto tempo impiegano le pillole abortive ad arrivare a Malta?

Le pillole abortive di Women on Web arrivano generalmente in 1-3 settimane, mentre da Women Help Women impiegano un po 'più di tempo, sebbene i tempi di spedizione di Women Help Women siano migliorati di recente. Tuttavia, i tempi di consegna variano perché le organizzazioni utilizzano spesso metodi di affrancatura diversi. Se le pillole non arrivano o sono in ritardo, contatta l'organizzazione da cui le hai ordinate.

 

 

Posso usare antidolorifici durante un aborto con le pillole?

Sì. Durante un aborto sono previsti dolori crampi e l'ibuprofene (Nurofen) è l'antidolorifico più efficace. Può essere utilizzato anche il paracetamolo (Panadol), ma potrebbe essere meno efficace.

 

La nausea è comune anche durante l'aborto e compresse come Motilium possono aiutare.

 

 

Vedrò uscire un embrione dopo un aborto con le pillole?

Probabilmente no. Vedrai sangue e tessuti (coaguli) ma è molto improbabile che vedrai un embrione. Per gli aborti effettuati nelle prime 8 settimane di gravidanza, l'embrione di solito è troppo piccolo per essere visto. Oltre le 8 settimane, è possibile vedere un embrione o parti di esso, sebbene di solito siano oscurati da sangue e tessuti.

 

 

Ho preso pillole abortive e ho bisogno di vedere un medico. Possono scoprire che ho usato pillole abortive?

No, a meno che tu non glielo dica. Non esiste alcun test che possano eseguire per verificare se hai preso pillole abortive, a meno che non le trovino da sole. Le donne sul Web consigliano di mettere il Misoprostolo sotto la lingua anziché all'interno della vagina, in modo che non si possano trovare residui delle pillole.

 

Se hai preso pillole abortive e pensi di aver bisogno di assistenza medica, ad esempio ti senti molto debole, hai sanguinato troppo o hai la febbre, dovresti cercare immediatamente aiuto.

 

 

Cosa succede se vomito dopo aver assunto Mifepristone o Misoprostolo?

Se vomita nei primi 90 minuti dopo aver ingerito Mifepristone, potrebbe essere meno efficace. Tuttavia, come consigliato da Women Help Women , puoi comunque continuare con l'aborto e prendere Misoprostol il giorno successivo.

 

Se vomiti 90 minuti o più dopo aver ingerito Mifepristone, significa che è già stato assorbito e non devi preoccuparti.

 

Poiché il misoprostolo viene tenuto sotto la lingua per 30 minuti e non è necessario ingerirlo, è meno probabile che il vomito sia un problema. Tuttavia, se vomiti durante quei 30 minuti, dovresti prendere un'altra dose di Misoprostol. Anche mettere il misoprostolo nella vagina è un'opzione.

 

La nausea è molto comune durante il processo di aborto. Puoi prendere medicinali come Motilium per aiutarti.

 

 

Cosa succede se dimentico di prendere Misoprostol dopo Mifepristone?

Il misoprostolo può essere utilizzato fino a 72 ore (3 giorni) dopo il mifepristone. Se non prendi affatto il misoprostolo dopo aver assunto il mifepristone, potresti avere uno dei tre risultati:

1. Potresti comunque abortire completamente.

2. Potresti avere un aborto mancato (un feto non vitale che rimane nell'utero) e questo dovrà essere rimosso con un intervento chirurgico minore.

3. La tua gravidanza potrebbe continuare.

 

Non ci sono prove che gli effetti del Mifepristone possano essere invertiti usando Progesterone o qualsiasi altro farmaco.

 

 

Come faccio a sapere se le pillole abortive hanno funzionato?

Poche ore dopo l'assunzione di Misoprostol dovresti iniziare a vedere il sangue, che dovrebbe essere pesante almeno quanto un ciclo. Poiché gli ormoni della gravidanza impiegano un po 'di tempo a scendere dopo un aborto, un test di gravidanza può rimanere positivo fino a tre settimane dopo un aborto.

 

Potresti fare un test di gravidanza a 2 settimane dopo aver preso le pillole abortive: se è negativo, l'aborto è sicuramente avvenuto. Se è positivo a 2 settimane, non significa necessariamente che l'aborto non ha funzionato: dovresti fare un altro test una settimana dopo (3 settimane dopo le pillole abortive). Se è ancora positivo a 3 settimane, l'aborto potrebbe non essere riuscito e potrebbe essere necessario ripetere il processo o optare per un aborto chirurgico.

 

Un'ecografia può anche essere utilizzata per dire se un aborto ha avuto successo.

 

 

Quando dovrei iniziare a usare la contraccezione dopo un aborto con le pillole?

Dovresti iniziare subito a usare la contraccezione, perché l'ovulazione può avvenire subito dopo un aborto. Se usi la pillola contraccettiva, puoi iniziare una nuova confezione il giorno dopo aver preso Misoprostol. Se inizi la pillola più di tre giorni dopo l'assunzione di Misoprostol, dovresti usare un preservativo durante i primi 9 giorni.

 

 

Un aborto influirà sulla mia fertilità?

No, un aborto non influirà sulla tua capacità di avere figli in futuro. Tuttavia, se sviluppi una complicazione, dovrai cercare immediatamente aiuto per prevenire danni all'utero.

 

 

Un embrione o un feto possono provare dolore quando vengono abortiti?

No. Secondo una ricerca del Royal College of Obstetricians and Gynecologists (RCOG), un feto non ha le connessioni cerebrali necessarie per provare dolore ed è incosciente prima di 24 settimane. L'aborto con le pillole a casa viene eseguito nelle prime 12 settimane di gestazione.

 

La ricerca RCOG è accessibile qui .

 

 

Quando NON dovrei usare le pillole abortive?

Non dovresti usare pillole abortive se:

 

  • Qualcuno ti sta costringendo a terminare la gravidanza contro la tua volontà.

  • Non sei sicuro di voler terminare la gravidanza.

  • Il primo giorno del tuo ultimo ciclo mestruale è stato più di 12 settimane fa.

  • Hai un'allergia al mifepristone, al misoprostolo o alle prostaglandine (questo è molto raro).

  • Hai una delle seguenti malattie: insufficienza surrenalica cronica, disturbi emorragici o disturbi / malattie del sanguinamento, porfirie ereditarie. (Queste malattie sono molto rare.)

  • Hai una gravidanza extrauterina (una gravidanza fuori dall'utero).

  • Sei solo. Dovresti chiedere a un partner, amico o altra persona fidata di stare con te mentre usi i medicinali.

  • Sei sotto l'influenza di alcol o droghe.

 

Hai una gravidanza indesiderata o non pianificata e desideri parlare con qualcuno? Vuoi discutere di tutte le opzioni di gravidanza, compreso l'aborto, con qualcuno che sia favorevole alla scelta? Chiamaci o usa la chat in basso a destra dello schermo.